Coronavirus, 99 morti e “solo” 451 casi in più: mai così pochi positivi dal 2 marzo (ma con la metà dei tamponi di ieri)

Altri 2.150 i guariti (o dimessi) e di conseguenza le persone attualmente positive in Italia sono 66.553 con una diminuzione di 1.798 unità. Si abbassa di poco il numero di pazienti in terapia intensiva (-13, stesso dato di ieri) e dei ricoverati con sintomi (-104, poco più di ieri).  

In Lombardia i casi positivi in più sono 175, in netto calo rispetto alle ultime settimane, a fronte però di un crollo dei tamponi (oggi 5.078, meno della metà rispetto a ieri e poco più di un terzo rispetto a sabato). Negli ospedali solo tre terapie intensive in meno e un aumento di due persone ricoverate con sintomi. Solo “solo” 9 i positivi in più in Veneto, lieve aumento in Piemonte, +11 in Molise e ancora +39 nel Lazio: sono forse i dati più significativi di giornata. Undici le regioni sotto i dieci casi giornalieri, quattro a quota zero (Basilicata, Sardegna, Calabria e Umbria) e uno solo nella provincia autonoma di Bolzano e in Valle d’Aosta. 

Quanto alle vittime oltre alle 24 registrate in Lombardia, 20 in Piemonte, 13 in Emilia Romagna, 12 in Liguria, 9 in Veneto, 6 nel Lazio, 5 in Toscana, 3 in Campania, 3 in Abruzzo, 1 in Puglia, 1 in Friuli Venezia Giulia, 1 in Sardegna, 1 provincia autonoma di Bolzano.

fonte leggo.it