Bimbo di 5 anni ucciso di botte dalla madre che lo seppellisce e ne denuncia la scomparsa: «Mi manca»

Bimbo di 5 anni ucciso di botte dalla madre che lo seppellisce e ne denuncia la scomparsa: «Mi manca»

Picchia a morte il figlio di 5 anni, lo seppellisce in giardino e poi ne denuncia la scomparsa. JoAnn Cunningham, dell’Illinois si è dichiarata colpevole per il delitto del figlio  Andrew ‘AJ’ Freund, trovato in una fossa poco profonda, non lontano dalla sua casa di Crystal Lake pochi giorni dopo che i suoi genitori ne avevano denunciato la scomparsa.

<script async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script>
<ins class="adsbygoogle"
     style="display:block; text-align:center;"
     data-ad-layout="in-article"
     data-ad-format="fluid"
     data-ad-client="ca-pub-5784702975128947"
     data-ad-slot="5351373456"></ins>
<script>
     (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
</script>

La donna rischia fino a 60 anni di carcere e durante il processo è scoppiata in lacrime, sembrando disperata per la mort del figlio. La mamma ha picchiato a morte il figlio, colpendolo con tale violenza da ucciderlo, ma in tribunale si è detta pentita dell’accaduto, pur ammettendo le sue colpe ha dichiarato che il piccolo le manca molto. Secondo l’autospia il piccolo sarebbe morto soffocato dal suo stesso sangue a causa di un’emorragia e il cervello si era gonfiato all’inteno della scatola cranica per le percosse, come riporta il Daily Mail.

Complice il marito che avrebbe a lungo coperto gli abusi che il figlio era costretto a subire dalla moglie. L’uomo era al corrente delle violenze, il giorno del delitto sapeva che il figlio era morto, ma ha finto insieme alla moglie che fosse scomparso denunciandone la scomparsa. Da tempo i servizi sociali erano dietro alla famiglia, appena nato il bimbo era risultato positivo agli oppiacei e in visite precedenti alla morte del piccolo gli assistenti avevano notato che in casa c’erano feci e immondizia. 

fonte leggo.it

loading…