lunedì, Aprile 12, 2021

Nizza, attentato a Notre-Dame: «Donna decapitata nella cattedrale». Tre morti, assalitore ferito dalla polizia

Un brutale attacco scuote nuovamente la Francia. L’episodio è accaduto pochi minuti fa a Nizza, nei pressi dalla chiesa Notre-Dame. Una donna è stata decapitata. Sono rimaste uccise altre due persone oltre a diversi feriti. L’assalitore è stato ucciso dalla polizia.

«Tutto lascia supporre si tratti di un attentato terroristico in seno alla basilica di Notre-Dame», dice il sindaco Estrosi. «Sono due i morti, un uomo e una donna. La donna è stata decapitata», ha detto ai microfoni di BFMTV Laurent Martin de Fremont, ufficiale di polizia di Nizza. In un primo momento sembrava che ad essere decapitato fosse stato un uomo. Ci sono altri feriti nell’attentato nella chiesa di Notre-Dame. L’aggressore, ha detto il funzionario, è stato ferito e si trova in ospedale. Non si esclude la presenza di complici.

Le autorità francesi: evitare la zona della cattedrale

Appello delle autorità francesi che sconsigliano la zona della cattedrale. «Evitate il settore e seguite le indicazioni», ha scritto il ministro dell’Interno, Gérald Darmanin. Stesso messaggio sul profilo Twitter della Police Nationale. «Operazione polizia in corso. Evitate il settore Notre-Dame-Centro-Città-Nizza». Intanto, una cellula di crisi è stata aperta a Place Beauvau, sede parigina del ministero dell’Inerno. Un minuto di silenzio osservato all’Assemblea Nazionale.



Il premier francese, Jean Castex, lascia l’Assemblea Nazionale per recarsi alla cellula di crisi in Place Beauvau, dopo l’attacco a Nizza. Dopo il minuto di silenzio osservato dai deputati, il presidente dell’Assemblea, Richard Ferrand, ha sospeso la seduta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni
SCOPRI IL PREZZO

Articoli correlati

Stai connesso

1,974FansLike

Ultimi articoli