lunedì, Aprile 12, 2021

Perché si mette la cenere sulla pianta dell’aloe? Il motivo è sorprendente

Sapevi che molte persone mettono la cenere sulla pianta dell’aloe? Sai il motivo? Il perché? La risposta ti lascerà senza parole.

La pianta dell’aloe è una delle piante che non richiede particolare attenzione però ovviamente ci sono alcune situazioni in cui questa pianta ci sta comunicando che qualche disturbo di troppo è presente.

Alcuni segnali che ci lancia questa pianta

Come fa a comunicare la nostra pianta il suo malessere? Lo comunica attraverso le foglie che dobbiamo sempre controllare nella forma, nella dimensione e nel colore.



Perché si mette la cenere sulla pianta dell’aloe?

Adesso vi sveleremo perché molte persone mettono della cenere sulla pianta dell’aloe. Poniamo il caso di trovare le nostre foglie che sembrano come vuote, come se si stessero spegnendo. Questo è probabilmente causato dalla mancanza di nutrienti nel terreno e quindi dobbiamo necessariamente concimare ogni due mesi la nostra pianta d’aloe.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni
SCOPRI IL PREZZO
Leggi anche:  Segno fortunato di Lunedì 12 Aprile (consiglio del giorno e numeri fortunati )

Per trovare un buon concime basterà rivolgersi al nostro vivaio di fiducia ma dobbiamo ricordare che deve essere non povero di fosforo e potassio ma avaro di azoto.

Se abbiamo deciso di utilizzare il gel presente nelle foglie non dobbiamo utilizzare chimica nel nostro fertilizzante.

Utilizzare la cenere come concime per le piante

Vediamo ora come si prepara un concime con la cenere. Per prima cosa dobbiamo raccoglierne un po’ e prendere una bottiglia d’acqua e scioglierla dentro. Fatto questo, la lasciamo macerare per qualche giorno e poi è pronta per essere versata sul terriccio o sulla nostra pianta e sarà un toccasana. Per valutare la salute della nostra Aloe controlliamo il colore delle foglie e se dovessimo scorgere che stanno diventando marroni il problema è che la luce solare è troppa.

Leggi anche:  Buongiorno Lunedì 12 Aprile 2021 - Immagini primaverili e frasi nuove

Se vediamo le nostre foglie secche sulla punta probabilmente la pianta sta soffrendo per via di escursioni termiche e questo accade con i primi freddi ed Infatti consigliamo di lasciarla fuori ma spostarla all’inizio dell’autunno.

Ora andiamo a parlare di un problema abbastanza grave. Se vediamo delle foglie nere o molto scure abbiamo il problema di marciume e dobbiamo intervenire velocemente.

Eliminiamo le foglie della nostra pianta ormai malmesse e facciamo seccare il terreno posizionandola fuori per asciugare più velocemente. Se invece troviamo delle foglie afflosciate, il problema sarà l’opposto e potrebbe essere connesso ad una annaffiatura non soddisfacente. Se dovessimo vedere che le radici stanno uscendo dal vaso, dobbiamo correre a cercarne uno più grande e travasare immediatamente la pianta.  Difendiamo la nostra pianta di aloe

Articoli correlati

Stai connesso

1,974FansLike

Ultimi articoli