DonneEventi

‘Sulle orme di Peter Brook’: protagonista il maestro Mamadou Dioume

Sul palco dello Zanotti Bianco di Reggio dal 16 al 19 novembre Mamadou Dioume, storico attore di Peter Brook tra formazione e spettacoli

Prosegue verso il sud Italia il viaggio del Centro di Ricerca e Innovazione Itinerante “Sulle orme di Peter Brook”, progetto nazionale, ideato da Teatro Hamlet e organizzato in collaborazione con il Ministero della Cultura. Dal 16 al 19 novembre sarà la Calabria ad ospitare il calendario di eventi che, tra spettacoli, workshop e conferenze, vedrà protagonista il grande maestro Mamadou Dioume.

Articoli Correlati

Attrverso il coinvolgimento del suo storico collaboratore, il Centro di Ricerca Itinerante ha come obiettivo quello di divulgare il pensiero di Peter Brook e, al tempo stesso, proseguire la sua opera di ricerca continua e innovazione dei linguaggi e dei meccanismi teatrali. Con la mission di portare il Teatro di Ricerca e d’Innovazione fuori dal concetto di ‘nicchia’, l’itinerario ideato si snoda attraverso otto regioni diverse, incoraggiando anche gli artisti e il pubblico a partecipare a questa sorta di nomadismo culturale come nuova modalità di incontro e sviluppo personale.

Così, dal 16 al 19 novembre a Reggio Calabria, nuova tappa dell’itinerario, sono in programma numerosi eventi che spaziano dalla formazione alla divulgazione fino alla performance. Al Centro Studi Danza (Via Sbarre Centrali 536 – Reggio Calabria – RC) avrà luogo, infatti, il workshop “L’immaginario e la Creazione Artistica” condotto dal maestro Mamadou Dioume il 16, 18 e 19 novembre. Fulcro del Teatro di Ricerca è il rapporto con l’immaginario e con l’emozione che pur non essendo visibili o tangibili sono estremamente reali in ciò che possono suscitare attraverso l’Arte. Qualunque artista deve essere in costante rapporto con l’irreale altrimenti non esisterebbe creazione.

Nella giornata del 17 novembre ci si sposterà al il Teatro Zanotti Bianco (Via Giuseppe Melacrino 36 – Reggio Calabria) per lo spettacolo “Il Quarto Vuoto” che andrà in scena alle 21 offrendo al pubblico l’occasione unica di vedere il grande Maestro Dioume sul palcoscenico. Si tratta di Teatro/Performance durante il quale gli attori e i performers sviluppano una serie di partiture fisiche su musica o silenzio accompagnate da una voce guida in background. Acquisita consapevolezza, segue il risveglio nel “Quarto Vuoto” e l’esplorazione delle emozioni più feroci e oscure dell’animo umano: paura, dolore, desiderio, caos. Fino alla resa finale. “Il Quarto Vuoto” non va compreso ma vissuto; lo spettatore ha un’unica scelta: lasciarsi andare e arrendersi al viaggio.

 

Lo spettacolo sarà preceduto, nella stessa giornata, dall’incontro ad ingresso libero “Il Teatro d’innovazione spiegato ai ragazzi” (ore 17) che ha l’obiettivo di avvicinare i ragazzi a un mondo a loro sconosciuto affinché possano diventare in futuro spettatori preparati e consapevoli. Seguirà, alle 18, la conferenza “Peter Brook et moi, la mia esperienza nel teatro di ricerca” alle ore 18. Un momento durante il quale il Maestro Dioume ripercorrerà i tratti salienti della sua esperienza accanto a Peter Brook raccontandoci un sodalizio artistico durato anni fra teatro e cinema nonché le idee alla base di un lavoro teatrale nuovo che hanno cambiato il modo stesso di concepire l’arte scenica.

Lo spettacolo “Il Quarto Vuoto” prevede un biglietto acquistabile al seguente link: https://store6726401.company.site/IL-QUARTO-VUOTO-p128591759

Per partecipare al workshop è necessario iscriversi qui:

https://store6726401.company.site/FORMAZIONE-Centro-di-Ricerca-e-Innovazione-Teatrale-Itinerante-p586826473

Maggiori info sul sito www.teatrohamlet.it o via mail a info@teatrohamlet.it

Articoli Correlati

Ultime notizie:

    No feed items found.

Pulsante per tornare all'inizio