Personaggi

Zerocalcare: chi é, cosa fa, vita privata, personaggi

Il creatore del programma Netflix ‘Strappare lungo i bordi’. Il fumettista Romano, conosciuto come Zerocalcare, un enorme successo. Ma cosa sappiamo di lui? Scopriamo qualche dettaglio in più

Chi è Zerocalcare

Classe 1983, nato in provincia di Arezzo, e noto a tutti come Zerocalcare ma il suo vero nome è Michele Rech. Ha trascorso gran parte della sua vita in Francia, solo successivamente si è trasferito a Roma, precisamente a Rebibbia. Dopo aver frequentato una scuola francese, ovvero il Liceo Chateaubriand, scopre di essere molto portato per il disegno. Appena terminato gli studi, Michele inizia a dedicarsi alla sua passione ed inizia così a disegnare fumetti.

Dato il suo innato talento, raggiunge un grande successo immediatamente. Nel 2011 decide di aprire un blog , dove il numero di visitatori cresce ogni giorno sempre di più.

Carriera

Oggi è molto noto tra il pubblico, dato il suo grande successo per i fumetti e i personaggi creati. Zerocalcare oltre a disegnare scrivere libri, è divenuto anche uno sceneggiatore. Difatti ha visto prendere vita sugli schermi uno dei personaggi di un suo fumetto, uscito nel 2018, ovvero La profezia dell’armadillo. Si è trattato anche del suo primo libro, pubblicato nel 2011, un libro che gli ha fatto ottenere davvero tantissimo successo.

Oltre a questo, Michele ha scritto tantissimi altri successi, oltre ad aver ideato una trasmissione su Netflix. Per quanto riguarda la sua vita privata, e la sua biografia, non si hanno altre notizie dato che si tratta di una persona molto riservata. Sui suoi profili Social, come ad esempio su Facebook e su Twitter, l’artista pubblica soltanto i suoi lavori e non c’è traccia di vita privata. Sono in molti che si chiedono da dove sia nato il suo nome d’arte, ovvero Zerocalcare.

La risposta è molto semplice, è stato un nome scelto casualmente nel momento in cui doveva sostenere una discussione è nella community e aveva davanti a sé un prodotto anticalcare.

Articoli Correlati

Ultime notizie:

    No feed items found.

Pulsante per tornare all'inizio