Bonus 600 euro in pagamento dall’INPS: ecco quando arrivano i soldi


L’annuncio del Ministro dell’Economia in diretta TV: i soldi saranno sul conto corrente dei richiedenti entro la prossima settimana

loading…
loading…

Bonus 600,00€ in arrivo sui conti correnti dei lavoratori che ne hanno diritto: la conferma arriva direttamente dal Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, il quale ha garantito che i soldi arriveranno in tempi brevi.

loading…
loading…

Il Ministro dell’Economia Gualtieri è intervenuto al TG3 affrontando diversi argomenti tra cui inevitabilmente il MES e anche il bonus 600,00€, sia quello riconosciuto per il mese di marzo (ma in arrivo ad aprile) che quello in pagamento a maggio (ma il Decreto Cura Italia slitta ancora).

loading…
loading…

Una buona notizia per tutti quei lavoratori autonomi (ma anche per gli stagionali e per gli operai dell’agricoltura) è quella per cui i soldi attesi arriveranno entro la prossima settimana. Parola del Ministro dell’Economia, il quale ha anche assicurato che per il prossimo bonus per le Partita IVA i tempi di erogazione saranno più brevi.

Bonus 600 euro in pagamento dall’INPS: ecco quando arrivano i soldi

Il Ministro dell’Economia ha esordito con una buona notizia per tutti quei lavoratori in difficoltà dopo che a causa della diffusione del coronavirus sono stati costretti a chiudere momentaneamente la loro attività.

Nel dettaglio, il tanto discusso bonus 600,00€ (se non altro per tutti i problemi che hanno caratterizzato la richiesta tramite il sito INPS) sembra essere in arrivo già nei prossimi giorni.

Gualtieri, infatti, ha annunciato che “in queste ore all’INPS stanno erogando finalmente i 600,00€”. Soldi che a questo punto dovrebbero essere assegnati a tutti entro la prossima settimana.

Bonus più corposi nel decreto aprile

Mentre si attende l’arrivo imminente dei primi 600,00€ di aiuti erogati dallo Statoper l’emergenza coronavirus, il Governo comincia a lavorare sul prossimo decreto Cura Italia che – parola di Giuseppe Conte – verrà approvato “entro la fine di aprile”.