Coronavirus, morta la bambina di 10 anni che aveva cucito le mascherine per le infermiere: uccisa in un incidente stradale

Coronavirus, morta la bambina di 10 anni che aveva cucito le mascherine per le infermiere: uccisa in un incidente stradale

Aveva cucito decine di mascherine anti covid dopo aver saputo che mancavano negli ospedali ed era diventata una piccola eroina. La piccola  Lexi Collins, 20 anni, è morta in un tragico incidente stradale a Munday, una città dello stato del Texas. La bambina aveva dimostrato a tutto il mondo di avere un grande cuore, per questo quanto accaduto sembra essere ancora più ingiusto.

Lexi aveva cucito decine di mascherine per le infermiere dell’ospedale locale, per aiutarle a proteggersi nella battaglia al coronavirus. Aiutata dalla mamma, anche lei infermiera, si è messa a lavoro e ha donato tutto all”Anson General Hospital. Tutti sono rimasti profondamente colpiti dal gesto di una bambina così piccola, così è stata ringraziata pubblicamente e la storia è rimbalzata dai giornali locali a tutto il mondo.

Poi però il tragico incidente. La bambina è rimasta ferita mortalmente durante un impatto con la vettura su cui viaggiava. Purtroppo non è riuscita a sopravvivere, come riporta Metro, e la sua morte ha sconvolto tutta la comunità. Al suo funerale saranno presenti anche le infermiere dell”Anson General Hospital.

fonte leggo.it