Coronavirus, ragazzo positivo in quarantena organizza una festa di Pasqua a casa e invita cinque amici

Coronavirus, ragazzo positivo in quarantena organizza una festa di Pasqua a casa e invita cinque amici

Era positivo da qualche giorno al coronavirus e lo sapeva. Nonostante questo ha organizzato, ieri pomeriggio a Lodi una festa in casa sua invitando 5 amici.

Advertisements
loading…

Loro si sono presentati e la festa è andata avanti fino a quando un vicino di casa non ha capito che qualcosa non andava e ha chiamato la polizia.

loading…

Intervenuti sul posto, gli agenti non hanno potuto che constatare quanto avvenuto e denunciare per violazione del testo unico delle leggi sanitarie, per non aver osservato l’ordine teso a impedire la diffusione di una malattia infettiva l’uomo e gli amici, tutti tra i 17 e i 24 anni.

Advertisements
loading…
loading…

Questi ultimi hanno dichiarato agli agenti di sapere che l’organizzatore della festa era positivo. Per tutti, infine, le autorità sanitarie hanno imposto la quarantena.

A MILANO Le forze dell’ordine ieri, nella giornata di Pasqua, hanno controllato a Milano 10.319 persone e ne hanno sanzionate con multe 487 nell’ambito delle verifiche per il contenimento della diffusione del coronavirus. È stata denunciata una persona per false dichiarazioni. Lo rende noto, in un comunicato, la Prefettura di Milano. Sono stati anche controllati 1704 esercizi commerciali e nessun titolare è stato denunciato. In totale, dunque, ci sono stati circa 12mila controlli nel capoluogo lombardo.