Il viceministro Sileri: «Inverosimile che riprenda la Serie A. Gli amici sono “affetti stabili”. Possibile incontrarli dopo il 4 maggio»

Il viceministro Sileri: «Inverosimile che riprenda la Serie A. Gli amici sono “affetti stabili”. Possibile incontrarli dopo il 4 maggio»

Anche un amico può essere considerato un “affetto stabile” e quindi si potrà andare a trovarlo dopo il 4 maggio. Lo ha affermato il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri intervenendo alla trasmissione di Radio Rai1 ‘Un Giorno da Pecora. «Anche un’amicizia può essere un affetto stabile, come un fidanzato – ha spiegato Sileri – se è considerato un amico vero e non è una scusa. Serve il buonsenso, questo è un periodo di transizione, servono le regole per far capire che non è un ‘liberi tuttì». Secondo Sileri è possibile che i casi tornino a crescere dopo l’allentamento del lockdown. «Lo vedremo fra un paio di settimane – ha spiegato – ma è molto probabile»

Infine, commentando le parole del ministro Spadafora, ha commentato: «Vedo inverosimile che riprenda il calcio, nel rispetto dei calciatori, non è il tennis o la F1, c’è contatto fisico tra i calciatori». Lo dice il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, a ‘Un giorno da pecorà, su Radio 1

fonte leggo.it