Home Notizie Perchè le monete sono bucate? Perchè hanno il buco?

Perchè le monete sono bucate? Perchè hanno il buco?

by Marina

Chiunque è appassionato di numismatica è sempre alla ricerca di pezzi particolari. Ci sono però delle volte che le informazioni sono ben poche e in questo caso come si può fare? Ci sono alcune monete che hanno il buco e la ragione è a molti sconosciuta, e talvolta non si conosce nemmeno il loro potenziale valore. Scopriamo insieme com’è fatta una moneta bucata

Quali sono le monete con il buco

Secondo gli esperti del mondo della numismatica, le monete con il buco sono quelle cinesi. La maggior parte delle persone non le conosce affatto e sono anche abbastanza difficili da decifrare. Difatti la lingua che appare incisa su questo tipo di monete è diversa sia dall’italiano che da altre lingue Europee conosciute.

Leggi anche:
"Fatte fuori..." Colpo di scena a Mediaset: Panicucci e Barbara D'Urso licenziate in tronco? L'indiscrezione è clamorosa

È possibile riconoscere alcune monete cinesi grazie ad alcuni dettagli che necessitano uno studio approfondito, che conferisce alla stessa moneta un determinato valore, identificandola così una moneta da collezione.

Il mondo delle monete è molto intrigante e affascinante ed è proprio questa la ragione per cui su di esse vengono impresse particolari immagini per poter far conoscere a tutti la storia di una popolazione. Esistono infatti delle monete cinesi con il buco che celano un velo di mistero. Ma perché alcune monete hanno un buco? Beh la risposta è molto semplice: il buco sulle monete aveva uno scopo ben preciso, veniva fatto per perle legate tutte insieme in modo da non perderle. Insomma si tratta di un invenzione ideata dai commercianti che dovevano affrontare lunghi viaggi.

Leggi anche:
"Fatte fuori..." Colpo di scena a Mediaset: Panicucci e Barbara D'Urso licenziate in tronco? L'indiscrezione è clamorosa

 

Com’è fatta una moneta bucata

La moneta cinese con il buco non è affatto facile da analizzare e talvolta si può arrivare ad avere un pezzo contraffatto. Inizialmente la popolazione cinese creava le monete con un qualsiasi pezzo di ferro di forma tonda, successivamente, nel 212 a. C., sotto il dominio dell’Imperatore Qin Shi Huangdi, venne introdotta una nuova tipologia di moneta. Chiamate Cash, avevano un foro al centro, e in un lato era rappresentato l’ideogramma del Regno Imperiale, mentre dall’altro non erano presenti molti segni. Fu dal 1600 che vennero introdotte maggiori incisioni e riferimenti all’imperatore del momento.

Leggi anche:
"Fatte fuori..." Colpo di scena a Mediaset: Panicucci e Barbara D'Urso licenziate in tronco? L'indiscrezione è clamorosa

TI POTREBBE INTERESSARE:

Lascia un commento