Lifestyle

VIP e jet privati: ecco chi possiede il più costoso

Riuscire a definire quale sia la ricchezza e la potenzialità economica di un VIP non è certo semplice, soprattutto per tutte quelle persone che non hanno idea di come quantificare i possedimenti di una persona che può permettersi grandi movimenti di denaro. Un’idea concreta può essere rappresentata da quegli oggetti e quei patrimoni che appartengono a poche persone, ma che allo stesso tempo definiscono anche il loro status symbol. Tra questi, non si possono non citare i jet privati.

Il possesso di un jet rappresenta una voce impattante sul bilancio economico di persone e aziende, ed è per questa ragione che il noleggio dei jet privati (della cui organizzazione si occupano agenzie specializzate come l’italiana Fast Private Jet) è una soluzione molto adottata sia per viaggi di piacere che di affari ma, dato che il massimo della personalizzazione e del lusso si può ottenere soprattutto con un velivolo di proprietà, chi ne ha la possibilità opta per l’acquisto. Nel corso degli anni è stato possibile stabilire, tramite diversi approcci statistici, quali siano i jet privati più costosi e quali sono i VIP che li possiedono.

A340-300 di Alisher Umanov

Probabilmente si trattava di un qualcosa di scontato per tantissime persone, soprattutto se conoscono l’imprenditore in questione, ma a possedere il jet privato più costoso di tutti è Alisher Umanov, un imprenditore russo oligarca, che possiede un patrimonio stimato di 19,5 miliardi di dollari e che guida questa particolare classifica grazie al suo A1340-300, più che un semplice jet privato, se consideriamo soltanto la cifra spaventosa del suo costo.

Parliamo di ben 250 milioni di dollari, che derivano da un velivolo a fusoliera larga – in grado di assicurare dei viaggi molto lunghi in termini di portata e di raggio – per cui, considerando tutte le aggiunte in termini di personalizzazione, il valore complessivo supererebbe addirittura i 400 milioni di dollari. Cifre assolutamente spaventose, ma che allo stesso tempo sono in grado di restituire anche quale sia la potenzialità economica di uomini e VIP di cui non potremmo mai neanche lontanamente immaginare la condotta di vita.

Boeing 747-8 di Joseph Lau

Se il jet privato precedentemente presentato stupisce per il suo valore, il suo prezzo e le potenzialità che sono offerte in un solo oggetto, non dovrebbe essere da meno l’incredibile Boeing 747-8 di Joseph Lau. Dalla Russia ci spostiamo verso la Cina, con il miliardario che è diventato celebre e ricco grazie al suo ruolo in Chinese Estates e che, avendo la possibilità di permettersi praticamente qualsiasi cosa, può supportare i suoi numerosi spostamenti con un jet che presenta un valore stimato (e senza aggiunte o personalizzazioni) di addirittura 367 milioni di dollari; parliamo, naturalmente, ancora una volta di un aereo a fusoliera larga che assicura viaggi a lungo raggio per raggiungere praticamente qualsiasi destinazione.

I jet privati di Roman Abramovich e Kim Kardashian

I due nomi precedentemente citati potrebbero essere sconosciuti ai più, a meno che non si abbia una conoscenza specifica del mondo dell’imprenditoria. Di sicuro, non si può dire lo stesso di due profili che sono assolutamente celebri, come quello di Roman Abramovich e Kim Kardashian, con la seconda che non ha assolutamente bisogno di presentazioni e il primo che è stato – fino all’inizio della guerra tra Russia e Ucraina, quando è diventato soggetto di numerose polemiche e speculazioniPresidente del Chelsea, in cui ha mostrato tutto il suo strapotere economico. Rispettivamente, l’imprenditore e la supermodella possiedono un Boeing 757 da 170 milioni di dollari e un Gulfstream G650ER da 150 milioni di dollari, che è diventato celebre con il soprannome di Kim Air.

Articoli Correlati

Ultime notizie:

    No feed items found.

Pulsante per tornare all'inizio