++ ALLARME NUOVO VIRUS++ la Cina trema: un morto di peste bubbonica. Isolato il villaggio della vittima

++ ALLARME NUOVO VIRUS++ la Cina trema: un morto di peste bubbonica. Isolato il villaggio della vittima

L’otto luglio scorso le autorità della stessa regione avevano chiuso diverse località turistiche a seguito della conferma di un caso di peste bubbonica a Bayannur. Cinque punti panoramici nelle praterie limitrofe erano stati banditi ai visitatori, insieme all’intera regione circostante. A novembre 2019, sempre nella Mongolia Interna, si registrarono alcuni casi di peste bubbonica e polmonare legati a marmotte o conigli selvatici consumati poco cotti o crudi.