Riceve il reddito di cittadinanza, ma ha 40 immobili e percepisce 120mila euro d’affitto

Riceve il reddito di cittadinanza, ma ha 40 immobili e percepisce 120mila euro d’affitto


Moglie e figlio sono titolari di una società con 40 appartamenti. L’uomo, 84 anni, è stato scoperto dalla guardia di finanza: è stato denunciato e dovrà restituire tutto: ora rischia fino a sei anni di reclusione.


Titolari di 40 unità immobiliari, eppure lui percepiva il reddito di cittadinanza, nonostante la famiglia incassasse oltre 120 mila euro l’anno per una quindicina di affitti. Protagonisti marito e moglie. La Guardia di finanza di Lanciano (Chieti) ha denunciato l’uomo, 84 anni, che aveva chiaramente omesso nella domanda per il beneficio gli ingenti ricavi provenienti dalle locazioni, riconducibili a una società intestata ai familiari: ora rischia fino a sei anni di reclusione.

Naturalmente, la sua posizione è stata segnalata all’I.N.P.S. competente ai fini della revoca del beneficio con conseguente disattivazione della relativa carta di pagamento elettronica e per il recupero delle somme indebitamente percepite da parte dell’ente erogatore. L’uomo è R. D.C.: oltre al reddito di cittadinanza (nomen omen), percepisce anche la pensione sociale.

“L’azione investigativa posta in essere dalle Fiamme Gialle a tutela della spesa pubblica – spiega il comandante della Compagnia di Lanciano, Alessandro Spada – ha il fine di prevenire gli sprechi di denaro e di controllare il corretto impiego delle risorse, assicurando che l’accesso ad agevolazioni e sussidi avvenga a favore di coloro che ne hanno effettivamente bisogno”.

continua su: https://www.fanpage.it/attualita/lanciano-riceve-il-reddito-di-cittadinanza-ma-ha-40-immobili-e-percepisce-120mila-euro-daffitto/
https://www.fanpage.it/

loading…