sabato, Aprile 17, 2021

Natale col coprifuoco: vietati sci, cenoni e tombolate. Il nuovo Dpcm di Conte

Arrivata la stretta per quanto riguarda il Natale, il premier Giuseppe Conte per quanto riguarda il prossimo Dpcm del 3 dicembre metterà al bando le “la possibilità di festeggiamenti avanzati” come “tombolate, festeggiamenti, veglioni” per evitare che le feste siano l’inizio della terza ondata.

Leggi anche:  Dal 26 aprile l'Italia riapre: via libera a spettacoli e ristoranti anche di sera ma all'aperto

“Affrontare le festività natalizie senza cautele aggiuntive sarebbe da irresponsabili”, le parole che il Corriere attribuisce al premier negli ultimi vertici di governo. “Le occasioni di socialità e convivialità sono particolarmente intense sino alla Befana.

Se una regione fosse lasciata ad affrontare questo periodo con il regime di misure proprie di una zona gialla o arancione il contagio farebbe un balzo in avanti, con il rischio che la curva a gennaio vada nuovamente fuori controllo”, ragiona Conte aprendo a una stretta ad hoc valida su tutto il territorio nazionale per Natale e Capodanno. .



Articoli correlati

Stai connesso

1,979FansLike

Ultimi articoli