Home LifestyleCuriosità Come rinunciare alla cittadinanza Italiana per protesta

Come rinunciare alla cittadinanza Italiana per protesta

by Marina

Sono tante le persone straniere che cercano di ottenere la cittadinanza italiana, tuttavia c’è anche chi desidera rinunciare ad essa. Sono tanti i motivi che possono spingere a prendere una decisione del genere, ma i casi particolari contemplati sono presenti nell’articolo 11 della Legge 91/1992. Qui viene regolamentata la rinuncia della cittadinanza da parte di un italiano che abbia la cittadinanza in un Paese differente e che risieda all’estero.

Come rinunciare alla cittadinanza italiana per protesta

Non sempre si rinuncia alla cittadinanza italiana per scelta personale, ma talvolta questa può essere revocata per diverse motivazioni. In questo caso, in assenza di altre cittadinanze, si diviene invisibili. Insomma il cittadino in questione diventa un apolide. Ma come si fa a diventare apolidi? E cosa non possono fare gli apolidi?
Nel caso in cui la cittadinanza deve essere revocata e ancora non se ne è richiesta una nuova, praticamente per lo stato non esisti più.
Dal momento in cui “Ogni individuo ha diritto ad una cittadinanza. Nessun individuo potrà essere arbitrariamente privato della sua cittadinanza, né del diritto di mutare cittadinanza.”, gli apolidi mantengono gli stessi eguali diritti di una persona in possesso della cittadinanza.

Leggi anche:
NCC.IT: l'app che rivoluziona il noleggio con conducente

Come chiedere di non essere più cittadino italiano

Effettuare la rinuncia della cittadinanza italiana è molto semplice. Innanzitutto il diretto interessato dovrà avere cura di inoltrare la richiesta, dato che non si tratta di un’operazione automatica. Una volta ottenuta la cittadinanza straniera e aver effettuato il trasferimento, sarà possibile presentare la domanda.

Tale rinuncia può essere effettuata anche da un minore, soltanto nel caso in cui i genitori siano stranieri e che abbiano acquisito precedentemente la cittadinanza italiana al compimento dei 18 anni. Inoltre i genitori non possono rimanere apolidi, bensì devono avere già un’altra cittadinanza. Anche il minore straniero, precedentemente adottata da un cittadino italiano, hai il diritto di rinunciare alla cittadinanza purché al compimento dei 18 anni.

LEGGI ANCHE:
Leggi anche:
NCC.IT: l'app che rivoluziona il noleggio con conducente

TI POTREBBE INTERESSARE:

Buongiornoconilcuore.it è il tuo sito di news, oroscopo, intrattenimento, musica, gossip, frasi per ogni occasione e molto altro. Ci impegniamo per fornirti contenuti interessanti. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Proprietà di Rubino Agency di Danilo Fiorini P.I. 16121021006

Contatti: redazione@buongiornoconilcuore.it

@Rubino Agency di Danilo Fiorini
Concessionaria per la pubblicità: Take Rate 

Designed and Developed by PenciDesign

Torna in Forma Entro L'Estate, Meno 7kg Garantiti in Soli 30 Giorni Senza Dieta! Scopri Come 👉

X