mercoledì, Dicembre 2, 2020

Conte annuncia conferenza stampa in diretta nazionale per 13,30. Ecco cosa sta succedendo

Il via libera al testo è arrivato nella tarda notte dopo un confronto con le regioni e i capi delegazione. Tra le misure anti-Covid per tentare di abbassare la curva dei contagi confermato lo stop per bar e ristoranti alle ore 18. Sarà il premier ad illustrare nel pomeriggio le norme che saranno valide fino al 24 novembre

Vuoi ricevere GRATIS l'oroscopo giornaliero sul tuo telefono? iscriviti al nostro canale telegram cliccando qui ->
ISCRIVITI

Il premier Giuseppe Conte ha firmato nel corso della notte il nuovo Dpcm con le misure restrittive anti-Covid, tra le quali la chiusura alle ore 18 di tutti i ristoranti, bar e gelaterie. Il governo, si apprende ancora, sta accelerando sulle misure di ristoro da 1,5-2 miliardi per le categorie messe più in difficoltà dalle misure. Un Consiglio dei ministri potrebbe essere riunita nelle prossime ore. La conferenza stampa è stata convicata per le 13.30. Il Dpcm sarà in vigore da domani al 24 novembre.

Leggi anche:  Vietato uscire dalle città a Natale e Capodanno. Nessun permesso per raggiungere i parenti lontani.
Leggi anche:  Tutti i negozi aperti h24 per salvare il Natale

Nuovo Dpcm, i presidi: così si lede autonomia scuola

“Dad anche oltre il 75% alle superiori? Non si può imporre alle scuole qualcosa che sono i dirigenti di istituto a dover decidere. L’autonomia scolastica è in pieno vigore ed è tutelata dalla Costituzione, e serve a far sì che ogni scuola offra un’offerta formativa calibrata sulle diverse esigenze del territorio”. A parlare è il presidente dell’Associazione nazionale presidi, Antonello Giannelli. “Imporre vincoli nazionali e regionali contravviene al principio legale – aggiunge – perché quello che si decide in una grande città non va bene per i piccoli centri, le periferie o i centri rurali”.

Agis: cinema e teatri sicuri, stop scelta devastante

“Esprimiamo la nostra contrarietà, insieme a larghissima parte dell’opinione pubblica, rispetto alla ipotesi prevista nel DPCM in merito alla sospensione delle attività dei teatri, dei cinema e dei luoghi di spettacolo”. Lo sottolinea il presidente dell’Agis, Carlo Fontana, in una lettera al premier Giuseppe Conte e al ministro Dario Franceschini. Fontana precisa che “i luoghi di spettacolo si sono rivelati tra i più sicuri spazi di aggregazione sociale”. “Una nuova chiusura delle attività del settore – aggiunge -comporterebbe un colpo difficilmente superabile ed una drammatica ricaduta sulle decine di migliaia di lavoratori ed artisti, già al limite del sostentamento a causa del crollo del reddito. Si tratterebbe di una scelta devastante per l’intero Paese”.

Articoli correlati

Leggi anche:  Vietato uscire dalle città a Natale e Capodanno. Nessun permesso per raggiungere i parenti lontani.

Oroscopo di Paolo Fox per Giovedì 3 Dicembre – Tutti i segni

Siamo giunti a Giovedì 3 Dicembre, leggiamo l'oroscopo di oggi secondo Paolo Fox. Fonte ilgiornalebg.it Cosa hanno in mente le stelle per noi? Scopriamolo: Oroscopo Paolo Fox GIOVEDI'...

Vietato uscire dalle città a Natale e Capodanno. Nessun permesso per raggiungere i parenti lontani.

E' stato deciso, non ci si potrà spostare dal proprio comune di residenza nelle feste natalizie. Niente ricongiungimenti il 25 e 26 dicembre...

Mamma tortura la figlia di 18 mesi e le inietta la candeggina: «Non l’amavo, volevo disfarmene»

Ha torturato la figlioletta piccola e le ha iniettato la candeggina. La mamma si chiama Ezgi Korucu, 28 anni, è accusata di aver torturato la...

Stai connesso

744FansLike

Ultimi articoli

Leggi anche:  Tutti i negozi aperti h24 per salvare il Natale

Oroscopo di Paolo Fox per Giovedì 3 Dicembre – Tutti i segni

Siamo giunti a Giovedì 3 Dicembre, leggiamo l'oroscopo di oggi secondo Paolo Fox. Fonte ilgiornalebg.it Cosa hanno in mente le stelle per noi? Scopriamolo: Oroscopo Paolo Fox GIOVEDI'...

Vietato uscire dalle città a Natale e Capodanno. Nessun permesso per raggiungere i parenti lontani.

E' stato deciso, non ci si potrà spostare dal proprio comune di residenza nelle feste natalizie. Niente ricongiungimenti il 25 e 26 dicembre...

Mamma tortura la figlia di 18 mesi e le inietta la candeggina: «Non l’amavo, volevo disfarmene»

Ha torturato la figlioletta piccola e le ha iniettato la candeggina. La mamma si chiama Ezgi Korucu, 28 anni, è accusata di aver torturato la...

Tutti i negozi aperti h24 per salvare il Natale

La proposta del direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani di Roma è di lasciare i negozi aperti sulle 24 ore tutti i giorni per scongiurare sovraffollamenti e rischio contagi...

Segno fortunato di Mercoledì 2 Dicembre (consiglio del giorno e numeri fortunati )

Siamo alla consueta rubrica per leggere il segno fortunato di Mercoledì 2 Dicembre. Scopriamo quale segno verrà baciato dalla fortuna nella giornata di Mercoledì...
Hey! Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime notizie?