Coronavirus

Rischio incontrollato di un nuovo lockdown

Nardella e Guidi si sono sentiti per concordare una strategia comune contro il pericolo di risalita dei contagi: possibili divieti parziali. Oggi Toscana in zona gialla, studenti in presenza al 70%

Si riparte. Ma col terrore che l’entusiasmo delle riaperture generi l’effetto “liberi tutti”, l’allentamento del rispetto delle regole, una nuova ondata di contagi.
Stando al “Fatto” quello studio giudicava eccessive le riaperture e poneva un rischio importante su addirittura una “quarta ondata” in estate qualora fosse stata intrapresa la strada poi effettivamente scelta dall’esecutivo:
per il quotidiano diretto da Marco Travaglio, Cts e Governo avrebbero dunque ignorato l’allarme e ora le conseguenze potrebbero essere pesanti

LO STUDIO “IGNORATO” DAL GOVERNO

 

Stando alle anticipazioni riportate dal “Fatto” sullo studio di Merler, l’aumento dell’indice di trasmissibilità Rt(parametro che misura la potenziale trasmissibilità dell’infezione) a 1.1

Articoli Correlati

Ultime notizie:

    No feed items found.

Pulsante per tornare all'inizio