lunedì, Aprile 12, 2021

Diretta di Conte: «Natale più sobrio, niente baci, abbracci, veglioni e festeggiamenti.Non ce li possiamo permettere»

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è ha parlato durante l’assemblea dell’Anci delle prossime feste di Natale e dei tanto discussi parametri per le regioni rosse, arancioni e gialle. 

«C’è molta attenzione verso le festività natalizie, che sono le più sentite: il governo non ha la palla di vetro ma sta rivelando che ci sono segnali positivi nella curva epidemiologica per effetto delle misure adottate», ha affermato il premier. «Ora nessuno si avventura a dire quale sarà l’andamento della curva a Natale».

«Dobbiamo arrivare in prossimità e capire come dosare gli interventi. Certo, ci stiamo preparando a vari scenari ma non possiamo ora prevedere quale sarà la situazione epidemiologica», ha dichiarato. 



«A Natale dobbiamo già predisporci a passare le festività in modo più sobrio: veglioni, festeggiamenti, baci e abbracci non è possibile. Al di là delle valutazioni scientifiche occorre buonsenso. Una settimana di socialità scatenata significherebbe pagare a gennaio un innalzamento brusco della curva, in termini di decessi, stress sulle terapie intensive. Non ce lo possiamo permettere. Dobbiamo prepararci a un Natale più sobrio, anche se pensiamo ci si possa scambiare doni e permettere all’economia» di crescere.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni
SCOPRI IL PREZZO

VAI A PAGINA 2 PER LEGGERE COSA POTREBBE PREVEDERE IL NUOVO DPCM DEL 3 DICEMBRE

Articoli correlati

Stai connesso

1,974FansLike

Ultimi articoli