lunedì, Maggio 17, 2021

Juliet Lenglet: «Cancellare le feste di Natale e capodanno, rischio terza ondata»

La diffusione del virus sta seminando dolore e disperazione. La Francia è entrata in lockdown per frenare la diffusione del virus Covid-19 , dopo picchi di oltre 50mila contagi, a fine di ottobre. Nell’occasione, Macron aveva dichiarato che tali restrizioni erano necessarie per consentire alle famiglie di trascorrere il Natale insieme. Parole che – tra l’altro – sono state riprese anche dal premier Conte durante uno dei suoi annunci sull’entrata in vigore del Dpcm. 

Leggi anche:  Ufficiale, da oggi coprifuoco alle ore 23, dal 7 giugno a mezzanotte e abolito dal 21 Giugno

Invece secondo Juliet Lenglet- direttore dell’ospedale di Parigi – le celebrazioni di Natale e Capodanno per quest’anno dovrebbero essere annullate. Il timore in primis è la formazione di un nuovo picco con relativa terza ondati che potrebbe essere devastante: «Potrebbe finire come un gigantesco ammasso intergenerazionale che potrebbe essere all’origine di una potenziale nuova terza ondata», ha dichiarato. 

Articoli correlati

Stai connesso

1,991FansLike

Ultimi articoli